VARIETÀ: Barbera

VIGNETO: Terreno argilloso, di origine marina, con leggera presenza di sabbia.
La vendemmia, fatta a mano, è a metà settembre.
Agricoltura da Lotta Integrata Certificata.

VINIFICAZIONE E INVECCHIAMENTO: Dopo la diraspatura soffice dei grappoli, una macerazione tradizionale a contatto con le bucce per almeno 10/12 giorni è condotta a temperatura controllata. Effettuata la svinatura il vino conduce immediatamente la fermentazione malolattica.
L’affinamento in cantina dura 4/5 mesi in vasche di acciaio inox. Il vino imbottigliato rimane alcuni mesi in cantina, in bottiglia coricata per il perfetto affinamento.

DESCRIZIONE E NOTE GUSTATIVE
Il nome Surì significa “il lato soleggiato della collina” per sottolineare la perfetta esposizione dei vigneti.
La struttura caratteristica della Barbera ne fa un vino ottimo da giovane ma gli consente di reggere nel tempo, infatti si presta bene ad un breve invecchiamento.

Colore: rosso rubino, intenso e brillante;
Olfatto: intensi e piacevoli profumi fruttati rivelano sul finale delicate note di spezie e liquirizia;
Gusto: al palato è piacevolmente fresco, pieno e armonico. I tannini gli conferiscono una buona persistenza.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI
Vino che si gusta a tutto pasto, possiede una straordinaria capacità di adattamento ai piatti più diversi. Si esalta con antipasti, primi piatti ricchi e secondi importanti. Ottimo anche con pietanze leggere ed insalate. Da giovane, servito leggermente fresco, è ideale nelle calde serate estive.
Disponibile anche con tappo a vite.